Educat
CATECHISMO DEI RAGAZZI
Vi ho chiamato amici

Catechismo dei Ragazzi

Vi ho chiamato amici
Padre Santo


Con i sacramenti del Battesimo, della Cresima e dell’Eucaristia, Dio Padre ci invita a una comunione crescente di amore per portare nel mondo un messaggio di speranza.
Noi ti lodiamo, Padre Santo.
Tu solo sei buono e fonte della vita,
e hai dato origine all’universo,
per effondere il tuo amore su tutte le creature.
Tu hai fatto ogni cosa con sapienza e amore,
a tua immagine hai formato l’uomo,
alle sue mani operose hai affidato l’universo,
perché nell’obbedienza a te, suo creatore,
esercitasse il dominio su tutto il creato.
E quando, per la sua disobbedienza,
l’uomo perse la tua amicizia,
tu non l’hai abbandonato in potere della morte,
ma nel tuo amore a tutti sei venuto incontro,
perché quelli che ti cercano ti possano trovare.
Padre santo, hai tanto amato il mondo
da mandare a noi,
nella pienezza dei tempi,
il tuo unico Figlio come salvatore.
Egli ha condiviso in tutto,
eccetto il peccato,
la nostra condizione umana.
Per attuare il tuo disegno di redenzione
si consegnò volontariamente alla morte,
e con la sua risurrezione
distrusse la morte e rinnovò la vita.
E perché non viviamo più per noi stessi,
ma per lui che è morto e risorto per noi,
ha mandato, o Padre,
il tuo Spirito Santo,
primo dono ai credenti.
(Dalla Preghiera eucaristica IV)
137-1r4.png

Catechismo dei Ragazzi
indice dei contenuti