Educat
CATECHISMO DEI GIOVANI
Io ho scelto voi

Catechismo dei Giovani

Io ho scelto voi
Oggi l’attesa si compie


Quando Gesù inizia il suo ministero abbiamo la piena conferma che il Dio della speranza è un Dio fedele. I suoi gesti e la sua parola infatti proclamano che non è più tempo di attesa ma di realtà: «E giunto a voi il regno di Dio» (Luca 11,20). Dio mette a disposizione dell’uomo la vita.
Questa novità assoluta non giunge al mondo in modo clamoroso, con trasformazioni totali ed improvvise. Essa è come un seme piccolo, gettato sul terreno del mondo. Dove trova cuori liberi e generosi comincia a produrre i suoi frutti di trasformazione (Marco 4,14-20). Non bisogna scoraggiarsi se all’inizio i segni di novità sono poveri. Il seme di Dio cresce insensibilmente, ma ha in sé la forza sconvolgente per giungere fino alla maturazione piena (Marco 4,26-29).
Gesù ha assicurato che un giorno il Regno verrà con la sua potenza. Allora la vita, donataci da Dio, esploderà in tutta la sua ricchezza e il mondo sarà definitivamente nuovo (Apocalisse 21,1-5). Ma già da ora è possibile crescere, sperare e invocare con fiduciosa certezza: «Venga il tuo Regno» (Matteo 6,10)!
315-1g1.png

Catechismo dei Giovani
indice dei contenuti