Educat
CATECHISMO DEI GIOVANI
Io ho scelto voi

Catechismo dei Giovani

Io ho scelto voi
Voi, chi dite che io sia?


Signore Gesù, Salvatore del mondo, tu sei la nostra libertà!
230-1g1.png
Gesù ha detto:
Se rimanete fedeli alla mia parola,
sarete davvero miei discepoli,
conoscerete la verità
e la verità vi farà liberi.
Nella sua Chiesa,
lo Spirito Santo è la radice
e la fonte della vera libertà,
per fare di noi, distanti e divisi,
un popolo solo, unito nel suo amore.
Nel Battesimo siamo diventati
uomini nuovi,
chiamati ad essere, nel mondo,
testimoni credibili della libertà
dei figli di Dio.
231-1g1.png
• «A immagine di Dio» (Genesi 1,27)
Dio ha creato l’uomo a sua immagine,
perché condivida in libertà la sua vita,
nella conoscenza e nell’amore.
Vocazione dell’uomo è accogliere l’amore
che il Padre ha donato in Gesù e impegnarsi
ad amare Dio e i fratelli, con la forza dello Spirito.
• La Pasqua del Signore: «Noi crediamo...
che Gesù è morto e risuscitato» (1 Tessalonicesi 4,14)
Gesù, Servo di Dio, solidale con le nostre infermità
si è caricato dei nostri peccati,
ha accettato nella libertà la passione e la morte
per amore del Padre suo e degli uomini.
Nella potenza dello Spirito
il Padre lo ha risuscitato dai morti
e lo ha costituito Signore e Salvatore del mondo.
• Il peccato e la misericordia
Il peccato è una trasgressione dell’amore vero,
verso Dio e verso il prossimo:
è amore di sé fino al rifiuto di Dio.
Ma, «se riconosciamo i nostri peccati,
[Dio] che è fedele e giusto ci perdonerà» (1 Giovanni 1,9).
• Lo Spirito e la vita nuova
Dio ha riversato nei nostri cuori il suo amore
per mezzo dello Spirito Santo: principio
della nostra vita nuova in Cristo. Nello Spirito
possiamo invocare Dio come Padre e produrre
frutti di amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza,
bontà, fedeltà, mitezza, dominio di noi stessi.

Catechismo dei Giovani
indice dei contenuti