Educat
CATECHISMO DEI GIOVANI
Io ho scelto voi

Catechismo dei Giovani

Io ho scelto voi
Lo Spirito sostiene il nostro amore


81-1g1.png
Il cammino dell’amore tracciato dal Dio Creatore è lungo, gioioso e al tempo stesso impegnativo. A sostegno di questa fatica c’è certamente l’impulso e l’interesse per l’altro nella sua diversità e complementarietà sessuale-affettiva. Questo interesse è l’energia che può aiutarci a smussare le rigidità del nostro temperamento, ad affinare le nostre capacità di comunicazione accettando i punti di vista dell’altro, a maturare una disponibilità nuova alla relazione di amore, a consolidare la fedeltà verso la persona che ci interessa e che vogliamo amare. L’incontro e il legame che si stabilisce tra un ragazzo e una ragazza, se è sincero e profondo, nasconde in sé un grande potenziale di trasformazione e di maturazione.
In questo lavoro di maturazione è presente silenziosamente l’azione creativa e trasformante dello Spirito di Dio. Egli è lo Spirito di amore che, anche quando non ci pensiamo, ci rassicura interiormente che siamo persone amate da Dio e dispone la nostra libertà a produrre i frutti dell’amore nella pazienza, nell’accoglienza, nella generosità, nel perdono, nel dominio di sé e nella gioia di vivere insieme (Galati 5,22). Solo chi è stato amato può cominciare ad amare. E lo Spirito, in quanto testimone dell’infinito amore di Dio per noi, è la sorgente profonda di ogni nostro passo verso l’amore e di ogni nostro progresso nell’amore.
Questo stesso Spirito ci introduce all’ascolto della parola di Dio, dove possiamo incontrare la testimonianza concreta dell’amore divino che si è espresso in forma umana nella persona e nella storia di Gesù e che si è riflesso nell’esperienza dei primi credenti. Un contatto vero e disponibile con la Parola, accolta e pregata, può purificare e potenziare la qualità del nostro amore e può arricchire di significati profondi l’incontro tra un ragazzo e una ragazza.
Anche l’esperienza all’interno di un gruppo ecclesiale e della comunità cristiana, con la varietà di relazioni nuove e di testimonianze diverse, con la ricchezza dei sacramenti che celebrano l’amore di Dio per l’uomo e degli uomini tra loro, è un aiuto visibile e reale sulla strada dell’apprendistato dell’amore.
Nel difficile compito di amare non siamo soli. L’amore stesso di Dio silenziosamente ci sostiene, ci purifica, ci sollecita e attorno a noi i segni visibili di questo amore ci aprono la strada e ci accompagnano.
82-1g1.png

Catechismo dei Giovani
indice dei contenuti