Educat
CATECHISMO DEI FANCIULLI
Venite con me

Catechismo dei Fanciulli

Venite con me
Dov’è il tuo tesoro


Gesù è vissuto povero e non ha mai pensato di farsi più ricco degli altri. Ha dato tutto se stesso per noi, perfino la propria vita.
Con le sue parole e con il suo esempio, Gesù insegna che dobbiamo prepararci il tesoro vero, quello che conta di più di tutto.
«Non accumulatevi tesori sulla terra,
dove tignola e ruggine consumano
e dove ladri scassinano e rubano;
accumulatevi invece tesori nel cielo,
dove né tignola né ruggine consumano,
e dove ladri non scassinano e non rubano.
Perché là dov’è il tuo tesoro,
sarà anche il tuo cuore».
Avere tanti soldi, una casa lussuosa, una bicicletta nuova o tanti regali sembra la cosa più importante per molta gente e per molti ragazzi. Per possedere queste cose, talvolta si ricorre a ogni mezzo: si perde la calma, si imbroglia, si ruba. C’è perfino chi arriva ad uccidere. C’è anche chi trascura di compiere il proprio dovere o non rispetta i diritti degli altri recando così danno al suo prossimo. Gesù ci ricorda:
«Quale vantaggio avrà l’uomo
se guadagnerà il mondo intero,
e poi perderà
la propria anima?».
Il denaro e i piaceri possono diventare come dei padroni che ci rendono schiavi.
87-1r2.png
Vangelo di Matteo 6,19-21Vangelo di Matteo 6,26
7. Non rubare.
10. Non desiderare la roba d’altri.

Catechismo dei Fanciulli
indice dei contenuti