Educat
CATECHISMO DEI FANCIULLI
Venite con me

Catechismo dei Fanciulli

Venite con me
Mosè il liberatore


Tutta la Bibbia ci parla di Gesù, il Messia promesso dai tempi più antichi. Mosè, liberatore del popolo schiavo, è la figura del Salvatore che Dio invierà nel mondo a liberare gli uomini dalla schiavitù del peccato e della morte.
Mosè era pastore. Un giorno stava pascolando il gregge oltre il deserto del Sinai, presso il monte di Dio, l’Oreb, quando l’angelo del Signore gli apparve in una fiamma di fuoco, in mezzo a un roveto. Il Signore gli disse: «Ho osservato la miseria del mio popolo in Egitto. Ho visto l’oppressione con cui gli egiziani lo tormentano. Sono sceso per liberarlo e per farlo uscire da questo paese verso una terra spaziosa. Ora va’! Io ti mando dal faraone. Fa’ uscire dall’Egitto il mio popolo. Io sarò con te! Dirai agli Israeliti: il Signore, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe mi ha mandato da voi».
Quando, dopo una serie di epidemie e di gravi sciagure, il faraone lascio partire gli Israeliti, Dio guidò il popolo per la strada del deserto verso il Mar Rosso.
Ma il faraone si pentì di aver permesso agli Israeliti di partire e radunati tutti i soldati mosse al loro inseguimento. Li raggiunse mentre stavano accampati presso il mare.
Allora il popolo d’Israele ebbe grande paura e gridò al Signore. Mosè disse loro: «Non abbiate paura, siate forti e vedrete la salvezza che il Signore oggi opera per voi».
Il Signore durante la notte sospinse il mare con un forte vento, rendendolo asciutto. Gli Israeliti entrarono nel mare nell’asciutto e raggiunsero l’altra sponda. Gli Egiziani li inseguirono in mezzo al mare. Ma verso l’alba il mare tornò al suo livello consueto e le acque travolsero carri, cavalli e cavalieri di tutto l’esercito del faraone.
Questi fatti avvennero intorno all’anno 1250 prima della nascita di Gesù.

Catechismo dei Fanciulli
indice dei contenuti