Educat
CATECHISMO DEI FANCIULLI
Venite con me

Catechismo dei Fanciulli

Venite con me
Pietà di me, o Dio, nel tuo amore


Nella Chiesa celebriamo la Penitenza in forma individuale oppure in forma comunitaria.
Il ministro di Gesù che dà il perdono di Dio e ci riconcilia con i fratelli è il sacerdote.
Il sacramento della Penitenza è sempre un incontro con il Signore e con tutta la Chiesa, anche quando lo celebriamo da soli con il sacerdote.
Come possiamo celebrare il sacramento della Penitenza?
* Leggiamo o ascoltiamo la parola di Dio e ripensiamo alla nostra vita.
* Rinnoviamo il dolore dei nostri peccati, perché non possiamo andare a confessarci se non siamo pentiti di tutto cuore.
* Al sacerdote confessiamo con sincerità i peccati che ricordiamo; lo ascoltiamo con attenzione.
* Da lui accettiamo un impegno di penitenza da compiere con fedeltà.
* Dopo aver domandato perdono al Signore riceviamo l’assoluzione nel suo nome e lo ringraziamo.
* Il sacerdote ci dà il saluto di pace.
* Rimaniamo raccolti qualche minuto per dire grazie al Signore e poi torniamo sereni alle nostre occupazioni.
Anche se abbiamo dimenticato qualche peccato, il Signore che vede nel cuore ci ha perdonati. Ora le nostre giornate sono a lui ancora più gradite e noi porteremo la sua pace tra gli uomini.
Per domandare perdono al Signore possiamo dire:
Pietà di me, o Signore, secondo la tua misericordia.
Non guardare ai miei peccati e cancella tutte le mie colpe.
Crea in me un cuore puro
e rinnova in me uno spirito di fortezza e santità.
oppure
Padre, ho peccato contro di te,
non son più degno di essere chiamato tuo figlio.
Abbi pietà di me peccatore.

Catechismo dei Fanciulli
indice dei contenuti