Educat
CATECHISMO DEI FANCIULLI
Io sono con voi

Catechismo dei Fanciulli

Io sono con voi
Guardate come si amano


Molti sapevano che Gesù era morto.
Ma ora gli apostoli,
trasformati dallo Spirito Santo,
coraggiosamente annunciano la loro fede:
«Gesù è risorto; Gesù è il Signore di tutti».
Quelli che ascoltano gli apostoli
e credono nella loro parola
domandano:
«Che cosa dobbiamo fare, fratelli?».
Pietro risponde: «Pentitevi
e ciascuno di voi si faccia battezzare
nel nome di Gesù Cristo;
dopo riceverete il dono
dello Spirito Santo».
97-1r1.png
Molti si uniscono con gioia agli apostoli.
Lo Spirito di Gesù fa di loro una sola famiglia.
Nasce così la Chiesa,
che è la famiglia dei discepoli di Gesù.
I discepoli non si stancano mai
di ascoltare la parola degli apostoli
perché vogliono vivere da veri amici di Gesù.
Si riuniscono nelle case
per fare la cena del Signore.
Ricordano i fatti e le parole di Gesù,
pregano e cantano.
Mangiano il pane e bevono il vino,
come Gesù ha comandato di fare,
dicendo:
«Questo è il mio Corpo;
questo è il mio Sangue.
Fate questo in memoria di me».
Così i discepoli di Gesù
celebrano l’Eucaristia,
che è la loro forza.
Si amano come ha insegnato Gesù
e mettono insieme le cose che possiedono,
per aiutare i poveri.
Sono un cuore solo e un’anima sola.
Tutti dicono: «Guardate come si amano!».
La gente li chiama «i cristiani»,
perché vogliono vivere come Cristo Gesù che è risorto.
98-1r1.png
99-1r1.png 99-2r1.png 99-3r1.png
A Pentecoste i cristiani fanno festa
perché il Signore risorto
dona lo Spirito alla sua Chiesa.

Catechismo dei Fanciulli
indice dei contenuti