Educat
CATECHISMO DEI BAMBINI
Lasciate che i bambini vengano a me

Catechismo dei Bambini

Lasciate che i bambini vengano a me
San Francesco d’Assisi


Francesco, uomo di Dio, lasciò la sua casa e i suoi beni,
si fece piccolo e povero e il Signore lo prese al suo servizio.
La festa si celebra il 4 ottobre.
1. Francesco amava tutte le creature di Dio e lodava il Signore per loro. Con lui cantiamo: “Laudato si’ o mi’ Signore, per il sole e per la luna, per le stelle e per il vento, per l’acqua e per il fuoco...”
132-1cb.png
132-2cb.png
2. Francesco amava molto Gesù.
Un anno, a Natale, per ricordare la sua nascita nella povertà della grotta di Betlemme, fece il primo presepe vivente.
PREGHIAMO
SIGNORE, NOI TI LODIAMO E TI RINGRAZIAMO
PER TUTTE LE COSE BELLE CHE HAI FATTO PER NOI
3. Francesco voleva essere amico di Gesù e vivere come lui in grande povertà e semplicità, per questo vestiva poveramente e viveva di elemosina. Ma quel poco che aveva lo condivideva con i poveri e i sofferenti.
133-1cb.png
133-2cb.png
4. Francesco sentiva nel suo cuore un grande desiderio di stare con Gesù. Per questo si ritirava in solitudine sui monti o in grotte per pregare e pensare al sacrificio di Gesù sulla croce. E Gesù, per mostrargli quanto gli era amico, gli diede il dono di poter avere nelle mani e nei piedi le sue stesse ferite.

Catechismo dei Bambini
indice dei contenuti